25 dicembre 2020

(Mi lascio guidare nella scrittura osservando la carta dei transiti di oggi).

Plutone da oggi si prepara a lasciare il Capricorno (vi entrava nel 2008), definitivamente, nel 2025.
In questi anni ha contribuito a portare in superficie i paradigmi degli attuali modelli (nati nel 1400 ca.) di “Individualità” e “Collettività”, mostrandoci Luci ed Ombre.
Con forte e concentrata ambizione Saturno e Giove sono ora pronti a mostrare le vie per la riforma. Seguendo la guida dei numerosi Pensatori incarnati a cavallo tra 1800 e 1900, momento culmine dell’evoluzione dell’intelletto umano (oggi in declino), possiamo scegliere di re-interpretare i valori contenuti nel nostro terreno di crescita, il nostro humus, simboleggiato dal Toro che vede oggi un Urano più che mai in attesa di dire la Sua.
Riconnetterci al Centro al quale tutti tendiamo e riassaporarne i valori oramai offuscati dal “mondo dell’esteriorità” elevando di grado la nostra condizione collettiva, come?
Non dimenticando.
Con tutto ciò che questo può voler dire nella più alta delle interpretazioni.

Non dimentico Dio.
Non dimentico che Io Sono e che le mie azioni hanno conseguenze.
Non dimentico che Noi siamo.
Non dimentico Dio.

E’ importante riprendere *sensibile-contatto* con tutto l’apparato cognitivo-razionale che ha guidato le azioni degli ultimi secoli, adolescenti Noi! così desiderosi di conoscere e bramosi di erigere stabili e solide mura… che ci siamo persi il perché!
Le Nuove Informazioni da ricercare e da raccogliere (Nodo Nord in Gemelli) sono oggi pronte per essere diffuse ed apprese.
Sapientemente conservate dagli antichi Iniziati, oggi rinnovati e pronti nei loro vestiti nuovi ai quali ancora forse non tutti sono ancora abituati, ad evolvere gli antichi messaggi così che possano essere cognitivamente compresi.

Nettuno in Pesci silenziosamente (o quasi) mostra la via dal 2011 ca. e anch’esso ci traghetterà fino al 2025. Sintonia col tutto e Compassione oppure Fuga auto-distruttiva ed evasione dalle responsabilità? 2020 e 2025 – due anni che vedevo spesso da bambino, nelle mie numerose e a volte machiavelliche elucubrazioni capricornine, riguardanti il futuro.

Un caro saluto e Buon Natale a tutti.

Samuele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *